Home / Politica / Castellabate, festeggiamenti in onore di San Marco Evangelista, definito il programma del Patto d’Amicizia

Castellabate, festeggiamenti in onore di San Marco Evangelista, definito il programma del Patto d’Amicizia

Nell’ambito dei consueti festeggiamenti per il Santo Evangelista nella frazione San Marco di Castellabate il prossimo 25 aprile, il Comune si appresta ad accogliere la comunità di Torricella, provincia di Taranto, per la sottoscrizione del Patto d’Amicizia tra comuni devoti al Santo. La cerimonia si terrà martedì 23 aprile con un ricco programma istituzionale e religioso. Alle ore 18 in Piazza Comunale, ci sarà l’accoglienza ufficiale della delegazione pugliese e alle ore 19 la Santa Messa presso la Chiesa di San Marco Evangelista, celebrata dal Rev. Arciprete di Torricella, Don Antonio Quaranta, e dal Parroco di San Marco di Castellabate, Don Pasquale Gargione, con la partecipazione del coro interparrocchiale San Costabile. Seguirà, alle ore 20, la firma dei Sindaci, Costabile Spinelli e Michele Schifone, per suggellare l’amicizia tra le due comunità. Il 25 aprile una delegazione di Castellabate, composta dal consigliere comunale Assunta Niglio e dal Responsabile dell’ufficio di promozione turistica e culturale Enrico Nicoletta, raggiungerà Torricella per sottoscrivere il primo dei  legami culturali, turistici ed economici tra le comunità “marciane”. Oltre che con Torricella (TA), Castellabate sottoscriverà, infatti, il patto d’amicizia anche con i Comuni di Cellino San Marco (BR), San Marco Argentano (CS) e San Marco Evangelista (CE). Intanto la frazione di San Marco di Castellabate si sta animando per gli attesi festeggiamenti con una serie di iniziative, che culmineranno il 25 aprile con la tradizionale e suggestiva processione via terra e via mare sui pescherecci. Il Sindaco Costabile Spinelli in merito alla sottoscrizione del gemellaggio: «Intorno alla figura di San Marco abbiamo inteso creare una sinergia oltre confine tra le comunità devote all’Evangelista, un patto d’amicizia che intende soprattutto creare attività comuni e scambi culturali e religiosi tra fedeli».

Vedi anche

Le Rondinella aprono l’ottava edizione di: “Castellabate il luogo dell’Incanto”

“Le Rondinella” sisters are back! Amelia e Francesca tornano in concerto per inaugurare l’ottava edizione …

A Matera, da gennaio a maggio, il turismo è aumentato del 41,7%

Grazie al titolo di capitale europea della cultura nel 2019 a Matera “è cambiato il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta