Ultime Notizie
Home / Cronaca / Castellabate. Ancore abusive e niente bagnini sui lidi

Castellabate. Ancore abusive e niente bagnini sui lidi

CASTELLABATE . Se ne stavano tranquillamente ancorati nella Baia di di Ogliastro Marina, nel cuore dell’Area Marina Protetta di Santa Maria di Castellabate. Per di più, in un’area dove ci sono due campi d’ormeggio sottoposti a sequestro preventivo dall’estate 2018 perché realizzati in spregio alla normativa di riferimento. Ma la loro presenza, in aree dove vige un generale divieto di ancoraggio, non è passata inosservata agli uomini della Capitaneria di Porto di Agropoli, diretti dal tenente di vascello Giulio Cimmino, che hanno controllato e sanzionato una cinquantina di unità da diporto, di varie dimensioni, nel corso dell’ultimo weekend. La stessa area marina protetta è stata interessata nello stesso weekend da un sopralluogo da parte degli uomini della Guardia Costiera congiuntamente con i colleghi del Reparto Ambientale Marino delle Capitanerie di Porto, con il dirigente del settore Aree Protette del Ministero dell’Ambiente Antonio Maturani e con il direttore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Romano Gregorio. Ma non è l’unica attività eseguita su tutto il Circondario di giurisdizione. Sono state rilevate anche diverse violazioni alle norme poste a presidio della salvaguardia della vita umana in mare. Il caso più clamoroso ad Ascea, dove addirittura uno stabilimento balneare era privo del bagnino di salvataggio. Il titolare dell’attività è stato diffidato a dotarsi immediatamente di un idoneo servizio di salvataggio, pena la sospensione temporanea dell’attività commerciale. Caso più o meno simile sul litorale di Capaccio Paestum per la presenza in una struttura di un bagnino “negligente”. E poi sanzioni per il mancato rispetto della segnaletica in mare e per l’assenza di bombole d’ossigeno tra i comuni di Montecorice e di Castellabate. (LA CITTA)

Vedi anche

Provincia di Salerno. Il Presidente Strianese sul Cavalcavia sulla SR ex SS 267 nel Comune di Castellabate

Il dissesto strutturale che interessa il Cavalcavia sulla SR ex SS 267 posto al Km. …

Bimba di 22 mesi con il tumore al cervello salvata al Ruggi con la radioterapia

E’ stata seguita da una equipe di 20 esperti la bimba di appena 22 mesi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta