Home / Senza categoria / Caso Jacopo De Martino: condannato il medico anestesista a 8 mesi di reclusione

Caso Jacopo De Martino: condannato il medico anestesista a 8 mesi di reclusione

Vallo della Lucania –  Termina oggi, 9 novembre 2016,  il processo in primo grado per la morte di Jacopo De Martino. Come ricorderete il ragazzino di Marina di Camerota morì nell’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania in seguito ad un intervento al ginocchio sinistro. Vennero indagati e rinviati a giudizio con l’imputazione di omicidio colposo il Dottor Corrado De Martino, medico anestesista, il dottor Nicola Capuano, primario del Reparto di Ortopedia e capo equipe dell’intervento fatto al piccolo Jacopo, e la dottoressa Caterina Cobellis, cardiologa presso l’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Oggi, mercoledì 9 novembre, il Giudice Fabio Lombardo, dopo due anni di istruttoria dibattimentale, ha condannato il Dottor De Martino Corrado alla pena di mesi 8 di reclusione, e ad un risarcimento in via provvisionale di complessivi euro 200.000 in favore dei genitori di Jacopo e della sorella Sara. La condanna civile è stata estesa anche all’ASL di Salerno tenuta al risarcimento in via solidale con il Dott. De Martino Corrado. La famiglia esprime massima soddisfazione per questa sentenza che stabilisce l’accertamento di una responsabilità medica per la morte del piccolo Jacopo. Il Giudice sì è riservato di depositare le motivazioni entro novanta giorni. Il legale Marco Colucci contattato telefonicamente dalla redazione di CilentoTIME esprime soddisfazione per questo esito che non era per nulla scontato in considerazione della dura e impervia attività prima di indagine e poi di istruttoria dibattimentale.

 

Vedi anche

Parco del Cilento,Diano e Alburni: Bando per la valorizzazione dell’Uliveto di “Tenuta Montesani”

Parte da “Tenuta Montesani” e dal Centro Studi e Ricerche sulla Biodiversità di Vallo della …

Il Presidente De Luca incontra i sindaci del Cilento,Diano e Alburni a Vallo della Lucania

Vallo della Lucania – Mercoledì 5 ottobre, alle ore 17.00, presso la Sala Convegni del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta