Home / Cronaca / Caro Vittorio, questa volta hai esagerato…

Caro Vittorio, questa volta hai esagerato…

Se c’è un giornale che ho sempre apprezzato per coraggio e capacità di provocare in maniera intelligente bhè questo è Libero, il quotidiano diretto da anni da Vittorio Feltri,uno che le cose non le ha mai mandate a dire. Nel grande palcoscenico del giornalismo italiano sospeso tra i campioni della retorica e dell’ipocrisia, veri portabandiera  della stampa asservita, è i cosidetti cani sciolti, irriverenti e guasconi, insomma alla Vittoria Feltri, ho sempre preferito questi ultimi ai primi.

Ma questa volta, caro Vittorio Fetri, hai esagerato. Il titolo “Comandano i terroni” potevi risparmiartelo. Non solo perchè la parola in se è riconosciuta come offensiva e razzista, ma anche perchè lo stesso rappresenta un ragionamento che non fa giustizia della verità. Io, e molti dei nostri collaboratori, veniamo dal mondo delle tv e del giornalismo locale, che ha – come tu certamente saprai- una funzione importante, che ogni giorno integra quella della cronaca dei fatti nazionali ed internazionali, e quindi non abbiamo la presunzione di poterti dare lezioni. Ma, consentici, almeno di esprimere un giudizio di valore, questo si. Siamo terroni, campani, cilentani. Tre categorie sintomo di marginalità, territoriale, economica, sociale e politica. Cosi è stato per oltre un secolo e non solo. Ridurre i problemi del governo, o almeno le sue evidenti contraddizioni, ad un fatto di geografia politica e di estrazione dei membri del governo e delle istituzioni ci sembra davvero un po poco. Infatti, ammesso e non concesso che le istituzioni siano effettivamente espressione maggioritaria del Mezzogiorno e del sud Italia,in termini di poltrone ed incarichi, bhè questo dovrebbe preoccuparci ancora di più. Così come pensare che il Ministro dell’Interno Matteo Salvini abbia difficoltà nell’attuazione delle sue politiche a causa dell'”ostruzionismo” dei meridionali, saprebbe ancora di più di beffa. Sarebbe come riconoscere che le politiche di Salvini sono contro quel meridione dove ha raccolto una barca di voti alle ultime elezioni nazionali. Poi caro Vittorio se anche questa volta hai voluto fare una provocazione, forse hai scelto la strada sbagliata. Avrai conquistato un po di visibiltà e copie vendute, ma perso tanti estimatori. Terroni affezionati a te e al tuo giornale. Da domani, io non lo leggo più.  ( Pietro D’Andrea – Direttore Editoriale CilentoTV / CilentoTIME )

Vedi anche

Meteo: svolta nel clima, arriva il bel tempo con temperature estive

Arriva l’Anticiclone nord africano e, con esso, arrivano il bel tempo e il caldo. Siamo tuttavia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta