Campania, dopo il sì del Tribunale De Luca al lavoro sulla giunta

Dopo aver incassato il sì dal Tribunale, che ha messo la parola fine a una “vacatio” post elettorale che durava da oltre un mese, il neo presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca è tornato a lavorare sulla composizione della sua giunta. Da parte del governatore e del suo staff c’è il massimo riserbo sui nomi; d’altra parte De Luca ha più volte ribadito di voler decidere senza alcuna pressione, liberamente. E’ possibile comunque che la decisione della prima sezione civile del Tribunale di Napoli, che ha accolto il suo ricorso contro la sospensione legata alla legge Severino riattribuendogli i pieni poteri, possa spostare l’asse della giunta: da un esecutivo “tecnico”, più adatto a gestire il periodo di sospensione dalla carica, a uno più “politico”. Se in pole per il ruolo di vicepresidente resta Fulvio Bonavitacola, parlamentare Pd, suo avvocato e uomo di fiducia, salgono le quotazioni di Mario Casillo, il più votato in assoluto tra i consiglieri eletti (dopo Valeria Ciarambino, che però era anche candidata alla presidenza della Regione per il Movimento Cinque Stelle) in particolare per il ruolo di assessore ai Trasporti, per il quale si fa anche il nome di Antonietta Sannino, ex capo del Consorzio Unico. In mezzo tra il tecnico e il politico si colloca Raimondo Pasquino, ex rettore dell’Università di Salerno e, dal 2011, presidente del Consiglio comunale di Napoli; i due si conoscono bene, fin dai tempi in cui Pasquino era rettore e De Luca sindaco di Salerno. Se si sa poco dei nomi, qualcosa in più si sa sul numero degli assessori: De Luca sembrerebbe orientato a nominarne 8, due in meno di quanti previsti dalla legge regionale che ha diminuito il numero di consiglieri, da 60 a 50, e di assessori, da 12 a 10. Una giunta snella, quindi, che potrebbe essere composta per metà da donne. (adnkronos)

Vedi anche

Tetti di spesa esauriti, da oggi si pagano visite cardiologiche e esami radiografici

Lo stop è arrivato prima del previsto. Esauriti già i tetti di spesa, da oggi …

Elezioni Comunali 2020. San Giovanni a Piro conferma Palazzo, candidati e preferenze del nuovo consiglio comunale

I cittadini di San Giovanni a Piro Bosco e Scario hanno riconfermato Ferdinando Palazzo  Sindaco …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta