Campagna, confessa l’adescatrice di anziani: “Avevo bisogno di soldi per i miei figli”

SALERNO. «Avevo bisogno di soldi, devo mantenere i miei due figli». ha provato a giustificarsi così, davanti al giudice delle indagini preliminari Donatella Mancini, l’ex miss Emanuela De Vivo, la 37enne originaria di Salerno ma residente a Campagna che martedì è stata arrestata dalla Guardia di Finanza mente tentava di derubare un’anziano prima sedotto e poi narcotizzato. Vittima è un vedovo salernitano di 79 anni a cui la donna aveva fatto credere che la loro era una vera relazione sentimentale. I finanzieri del gruppo di Salerno l’hanno ammanettata in flagranza di reato mentre svuotava l’appartamento dell’anziano, con indosso i gioielli della moglie del vedovo. Il quadro accusatorio, ricostruito attraverso le indagini dal sostituto procuratore Elena Guarino, disegna il modello di un piano quasi perfetto di circonvenzione dell’anziano. Un piano anche ben collaudato, perché secondo la Procura il 79enne narcotizzato è solo l’ultimo di una lunga lista di pensionati circuiti e rapinati, abbordati talora anche nelle corsie dell’ospedale. La stessa arrestata, che dopo l’interrogatorio di ieri mattina è stata trasferita dal carcere agli arresti domiciliari, ha fatto cenno al giudice di altri episodi. La donna, difesa dell’avvocato Maurizio De Feo, avrebbe raggirato fingendosi disperata anche un esponente delle forze dell’ordine.

Vedi anche

Vaccini: Campania; oggi piattaforma aperta per 45-49 anni. Per la fascia 40-44 prenotazioni a partire dal 18 maggio.

A partire da oggi, 15 maggio, sarà aperta in Campania la piattaforma per le adesioni …

Maxi operazione contro streaming illegale, stop a 80% del flusso in Italia

Streaming illegale, maxi operazione della Polizia di Stato contro la pirateria audiovisiva finalizzata al contrasto …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta