Cammarano: “Dal Governo 8,3 milioni di euro per i comuni marginali della provincia di Salerno”

Cammarano: “Dal Governo 8,3 milioni di euro per i comuni marginali della provincia di Salerno”

L’annuncio del presidente della Commissione speciale Aree Interne, Michele Cammarano: “Un risultato incoraggiante. Ora si lavori perché non vada sprecato un solo centesimo”

“A seguito di una serie di interlocuzioni ad ogni livello istituzionale e grazie all’attenzione che finalmente siamo riusciti ad accendere su un patrimonio troppo spesso sottovalutato, oggi siamo riusciti a ottenere dal Governo un finanziamento straordinario per il recupero delle nostre aree interne. Poche ore fa, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM 30 settembre 2021 contenente il riparto del “Fondo di sostegno ai comuni marginali” per gli anni 2021-2023. I contributi, per complessivi 180 milioni di euro, sono stati assegnati a 1.187 comuni, selezionati per le loro condizioni particolarmente svantaggiate: in particolare a forte rischio di spopolamento, con un Indice di vulnerabilità sociale e materiale (IVSM) elevato e con un basso livello di redditi della popolazione residente”, anticipa il Presidente della Commissione Speciale Aree Interne Michele Cammarano. “Sono 64 i Comuni della provincia di Salerno destinatari dei contributi per complessivi 8,3 milioni di euro. Lo spopolamento delle aree interne, anche a causa della carenza di servizi adeguati, sta assumendo proporzioni notevoli”, continua il presidente Cammarano.

“Una boccata d’ossigeno per i nostri piccoli comuni – insiste – Questi fondi potranno essere utilizzati per incentivare le persone a venire ad abitare nelle aree interne della Provincia di Salerno, puntando a rallentare lo spopolamento che caratterizza un Paese come il nostro, a favore di centri urbani sovraccarichi. Valorizzare le nostre aree interne equivale a restituire dignità e sviluppo a un settore, come il turismo, che in Campania, come nel resto del Mezzogiorno, è stato messo in ginocchio dall’emergenza pandemica. Fondamentale, adesso, immaginare e progettare una visione di sistema ampia, affinché i fondi che arriveranno in provincia di Salerno vengano spesi in programmi di sistema di area vasta, per incentivare economia, innovazione, turismo e mobilità. Siamo orgogliosi, la nostra azione sui territori prosegue per uno sviluppo armonioso dell’intera Regione Campania”, conclude Cammarano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Shares
Exit mobile version