Home / Politica / Camerota,Petizione “NoSoget”, raggiunta quota 1800. Opposizione: “Andiamo avanti”

Camerota,Petizione “NoSoget”, raggiunta quota 1800. Opposizione: “Andiamo avanti”

La petizione “NoSoget” continua a raccogliere adesioni da parte della cittadinanza del comune di Camerota. I gruppi di opposizione hanno reso noto che nella giornata di ieri 18 dicembre alle ore 22 le firme raccolte hanno toccato quota 1800.  Col passare dei giorni,dunque, cresce il dissenso tra la popolazione verso la società di riscossione dei tributi. Un segnale importante del disagio sentito nella popolazione e’ arrivato proprio sabato scorso quando l’amministrazione comunale e la Soget seduti allo stesso tavolo hanno promosso un incontro pubblico al quale hanno disertato cittadini e imprenditori. Sulla questione si registra il commento del consigliere Pierpaolo Guzzo, molto attivo in questi giorni nella raccolta firme: ” Se da un lato l’iniziativa promossa al cinema dal sindaco Scarpitta e dalla soget e’ stato un flop dall’altro la petizione promossa da “Camerota Riparte” e “Viva Camerota” continua a riscuotere consensi. Solo nella giornata di domenica – rivela Guzzo – abbiamo raccolto altre 300 firme”.Siamo soddisfatti perché nonostante alcuni episodi di intimidazioni da parte di personaggi che non vogliono che la gente firmi, i cittadini di Camerota stanno rispondendo bene. Purtroppo è palese il nervosismo di alcuni personaggi legati all’amministrazione al punto che anche qualche membro dell’opposizione è stato oggetto di offese personali rivolte anche ai familiari. Siamo sconcertati anche per le parole di un personaggio che è venuto a Camerota ad offendere professionisti e cittadini di Camerota”, ha aggiunto il consigliere Pierpaolo Guzzo. I gruppi di opposizione invitano la popolazione a firmare contro la Soget e a non farsi intimidire dalla velate minacce di chi anziché rappresentare il comune di Camerota si è ormai consegnato al ruolo di portavoce della Soget. La minaccia di denunce da parte della Soget verso chi osa contestarla non ci fa paura- hanno aggiunto Guzzo, Del Gaudio e Infantini. “Visto che il Sindaco ed il Vicesindaco non difendono più i cittadini ma preferiscono andare a braccetto con la Soget, saremo noi a farlo. Denunceremo noi chi giorno per giorno tenta di estorcere soldi alla popolazione con artifizi raggiri e accertamenti farlocchi. Io ed il mio gruppo -ha dichiarato il capogruppo di Viva Camerota, Orlando Laino– siamo pronti ad affrontare questa battaglia fino in fondo”. E’ ancora possibile firmare la petizione “Via la Soget dal comune di Camerota. Per chi avesse difficoltà a reperire moduli è possibile contattare i consiglieri comunali di opposizione ai seguenti numeri:

Orlando Laino: 342/6223989

Pierpaolo Guzzo: 340/2648084

Enzo Del Gaudio: 340/2535653

Sara Infantini: 340/1957337

(Comunicato Stampa – Camerota Riparte / Viva Camerota)

Vedi anche

Camerota, Ottobre/Culturale sabato 12 “Convegno sull’Archeologia” presso l’ufficio la Perla del Cilento

A nove anni dal suo omicidio, la morte del sindaco eroe Vassallo è ancora senza risposte

Ancora una volta “Le Iene” hanno provato a fare chiarezza sulla morte di Angelo Vassallo, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta