Camerota, Spiniello: “Scarpitta ha pensato bene di metterci il bavaglio, chiuderci la bocca invece di risponderci sul piano politico”

Davanti alle telecamere di CilentoTV nel corso del consueto appuntamento settimanale con Camerota Riparte Informa, questa volta è toccato a Domenico Spiniello (Mimmo) consigliere comunale di opposizione che ha da poco sostituito Sara Infantini, affrontare i temi di stretta attualità legati al Comune di Camerota. Terminata con successo e senso di responsabilità da parte di tutta la comunità la fase 1, Spiniello ha immediatamente parlato della fase 2, quella che dovrà vedere la ripresa economica e turistica di Camerota: “In questo periodo di lockdown ci siamo occupati (come ha ampiamente spiegato bene la scorsa settimana il nostro capogruppo Pier Paolo Guzzo) delle proposte per far ripartire l’economia nel nostro comune. Riteniamo che in questo momento non ci sia più spazio per tentennamenti vari, immobilismo e approssimazione, per far sì che questa stagione turistica possa partire con il piede giusto, c’è bisogno di idee immediate. Ho avuto modo – prosegue Spiniello – di studiare un pò i numeri e partiamo dai dati ISTAT, questo comune produce mediamente un reddito pro capite di 7300/7500 euro. Considerando il forte ritardo dell’apertura della stagione turistica estiva, questo è un dato ovviamente problematico perché si sono persi mesi e delle occasioni per produrre reddito e questo andrà ad influire negativamente nei mesi di settembre e ottobre. Noi vogliamo che i nostri concittadini in quei mesi non debbano trovarsi in crisi o in grandi difficoltà economiche e siamo pronti perfino a firmare il bilancio domani mattina. Con gli altri componenti dell’opposizione abbiamo studiato una misura con un fondo di solidarietà, con l’intenzione di dare a coloro che in questa stagione non riusciranno a ricollocarsi a lavoro, un fisso e magari aumentare del 20% per ogni componente del gruppo familiare che è minorenne o disabile”. Poi Spiniello attacca la maggioranza e la Soget sulla querelle legata ai presunti manifesti abusivi: “Di recente si è scritta un’altra pagina buia di questo comune, in quanto in tanti anni di politica mai nessuno si era permesso di mettere il bavaglio all’opposizione. Siamo usciti con un manifesto dove spiegavamo le nostre proposte in modo positivo e Scarpitta ha pensato bene di metterci il bavaglio, chiuderci la bocca invece di risponderci sul piano politico, ma noi non ci fermeremo e raggiungeremo quello che è il nostro obiettivo cioè il benessere dei cittadini. Noi dobbiamo dialogare in maniera anche accesa, collaborare, avere un confronto e bisogna riuscire insieme a creare in questo momento critico le opportunità alle nostre imprese, mirate a vendersi un prodotto turistico di eccellenza per fare in modo che il Comune di Camerota diventi il fiore all’occhiello del Cilento”. Infine il consigliere di opposizione si sofferma sul problema relativo alle spiagge. “Le spiagge libere per quanto se ne possa dire sono state sempre una ricchezza per il nostro territorio per le seguenti ragioni: i residenti ovviamente sono i primi che devono avere la possibilità di andare a mare e avere la possibilità di fruire dei servizi, quindi chiaramente va organizzato un piano per fare in modo che le spiagge libere restino tali, perchè non tutti in questo momento possono permettersi di andare negli stabilimenti balneari a pagamento. Parlo dei residenti al momento perché è chiaro che per i turisti dovrà essere il comune a mettere in campo i dovuti servizi”. (Comunicato Stampa – Camerota Riparte)

Vedi anche

Regione Campania. Mai più barriere sulle spiagge: approvata legge a sostegno di persone con disabilità

Il Consiglio Regionale della Campania ha approvato una legge a sostegno dell’accessibilità delle aree demaniali …

Coronavirus Campania: altri 7 nuovi casi di positività su 530 tamponi effettuati

Come comunicato dall’Unità di Crisi, il dato di ieri fa registrare 7 nuovi casi di …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta