Home / Politica / Camerota, Scuola sporca a Lentiscosa. L’Assessore Ciorciaro: “Caso creato, mai esistito”

Camerota, Scuola sporca a Lentiscosa. L’Assessore Ciorciaro: “Caso creato, mai esistito”

Riceviamo e pubblichiamo la nota dell’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Camerota Domenico Ciorciaro sul Caso creato, mai esistito della Scuola sporca a Lentiscosa. Ecco la nota:

I locali della scuola che sono adibiti a seggi elettorali, sono nella disponibilità del comune per il periodo necessario agli allestimenti dei seggi elettorali, alla loro rimozione, pulizia e disinfestazione dei locali. Questo avviene ogni qual volta c’è una consultazione elettorale, ciò è avvenuto per la consultazione elettorale dello scorso 4 dicembre nei plessi scolastici del Comune usati a tale scopo (LENTISCOSA-MARINA-LICUSATI).
La procedura eseguita rientra nella normale programmazione per casi del genere, questo è avvenuto anche per le ultime consultazioni referendarie, questo si è sempre fatto ad ogni occasione di consultazione elettorale (almeno per quel che mi riguarda), tali operazioni si sono svolte anche nella giornata di lunedì 5 dicembre. Nella fattispecie per i locali del plesso scolastico di Lentiscosa si è provveduto allo svolgimento delle operazioni previste: montaggio e smontaggio dei seggi elettorali (curati da impresa locale), disinfezione dei locali usati (a cura di ditta specializzata, che rilascia regolare attestato di servizio).Unica operazione non prevista e non eseguita è stata la sistemazione dei banchi all’interno delle aule; operazione questa eseguita nella mattinata di martedì dal personale ata.
Solo un ritardo della sistemazione dei banchi ha portato alcuni genitori prima a polemizzare e poi a non far entrare gli alunni.
Si è parlato inopportunamente di scuola sporca ma questo non corrisponde al vero, il giorno di apertura della scuola, martedì 6 dicembre, le aule non versavano in condizioni igienico-sanitarie pessime, come scritto da qualcuno, tra l’altro non presente, le pulizie e la disinfezione erano state regolarmente eseguite come, RIPETO, da prassi ad ogni tornata elettorale.
Andavano solo sistemati i banchi all’interno delle aule, invece si è voluto creare una polemica, facilmente condivisa quando si spara sulla scuola, parlando prima di aule sporche per finire a parlare dell’intero plesso scolastico sempre sporco.
Si è creata una polemica inutile quanto dannosa per i ragazzi che hanno perso un giorno di scuola, si poteva e si doveva trovare una soluzione come ribadito da alcuni genitori, come dar tempo alla sistemazione dei banchi o spostare gli alunni in altre classi visto che più di un aula allo stato risulta vuota.
Una maggior forma di collaborazione tra i vari rappresentanti, genitori e scuola a fronte di una minore forma di conflittualità, utile solo a qualche scribacchino, di sicuro andrebbe ad esclusivo vantaggio degli alunni.
Comunque non sono qui a giustificare qualcosa, scaricare colpe ad altri o trovare un colpevole, come da più parti volutamente cercato, per qualcosa che alla fine non esiste, mercoledì 7 dicembre i ragazzi sono entrati regolarmente nelle classi ma rispetto al giorno precedente cosa era cambiato?
Ma inevitabilmente quando si parla di scuola (o forse dato il momento), qualche colpevole bisogna trovarlo. E’ vero che le scuole necessitano in continuazione di adeguati interventi di manutenzione, essere il delegato alla pubblica istruzione comporta solo oneri, difficilmente si potrà realizzare tutto il dovuto mantenendo 6 plessi scolastici. Da parte mia e dell’attuale amministrazione posso solo garantire il massimo impegno per le scuole, impegno che si traduce nei vari interventi di manutenzione eseguiti quasi quotidianamente, forse qualcuno dimentica che sono prima di tutto un genitore che frequenta attivamente il plesso di Lentiscosa da 11 anni, ricordando perfettamente l’operato nella scuola di questa amministrazione e di quelle che l’hanno preceduta.
Domenico Ciorciaro

Vedi anche

Castellabate, tutto pronto per il concerto gratuito di Giuliano Palma a Marina Piccola

CASTELLABATE – Lo swing incontenibile di Giuliano Palma e della sua band arriva prorompente sulla …

Strada Camerota-Lentiscosa, Sindaco Scarpitta: “Ad ottobre partono i lavori”

CAMEROTA – Lo scorso 12 agosto, a ridosso del terzo ferragosto di questa amministrazione, è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta