Camerota Riparte: “Toni e parole inaccettabili da esponenti vicini all’amministrazione”

Camerota Riparte: ” Toni e parole inaccettabili da esponenti vicini all’amministrazione”. Negli ultimi giorni abbiamo assistito sui social ad un’escalation preoccupante di violenza verbale sui social network da parte di esponenti vicini all’amministrazione comunale, i quali pur non avendo nessun ruolo politico e istituzionale parlano con la spocchia e l’arroganza di chi rappresenta in pieno la compagine che attualmente governa il comune di Camerota”. Così in una nota stampa i consiglieri del gruppo di “Camerota Riparte” Pierpaolo Guzzo, Enzo Del Gaudio e Domenico Spiniello commentano alcuni post apparsi su Facebook nelle ultime ore.

“Persone per bene, di indiscussa cultura ed educazione, vengono presi di mira con parole offensive e toni minacciosi in perfetto stile da bullo,  perché hanno l’unica colpa di non condividere la linea politica dell’amministrazione Scarpitta. Purtroppo – scrivono gli esponenti dell’opposizione –dobbiamo constatare che il dibattito politico non aveva raggiunto mai livelli così bassi”.

La libera espressione del pensiero da parte di ogni cittadino è un sacro diritto che però a Camerota secondo alcuni personaggi è diventato un optional. Esprimiamo la nostra piena solidarietà a questi cittadini presi di mira con una violenza verbale inaudita e cogliamo l’occasione per raccogliere l’appello del consigliere Orlando Laino all’unità delle forze di opposizione e di tutti coloro i quali vogliono mettere fine a questa anomalia che è diventata una vera e propria oppressione per la stragrande maggioranza dei cittadini del nostro territorio da sempre abituati a commentare negativamente o positivamente l’operato delle varie amministrazioni che si sono succedute nel tempo. Respingiamo e condanniamo con forza ogni tentativo di mettere il bavaglio alle persone che dissentono esercitando così un loro diritto. Queste vicende squallide per i toni e per i contenuti devono farci riflettere sulla necessità di accantonare i personalismi e lavorare insieme per chiudere una pagina bruttissima della storia politica di Camerota e aprirne una nuova basata sul buon senso, la libertà, il rispetto delle opinioni e la competenza amministrativa unico ingrediente per dare risposte certe ed immediate alla popolazione. (Comunicato Stampa CAMEROTA RIPARTE)

Vedi anche

Green pass Italia e regole zona gialla, cosa chiedono le Regioni

Ipotesi Green pass per bar, ristoranti e le attività nei luoghi pubblici, nuovi parametri e …

Covid:De Luca lancia assalto a giovani per eliminare dad. Target 70% studenti vaccinati, ora sotto il 50% 12-19 anni

Un invito secco ai giovani a vaccinarsi, e alle famiglie a spingerli verso la somministrazione …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta