Ultime Notizie

Camerota Riparte, Guzzo: “Le nostre sono proposte serie, incisive, volte a dare una mano agli imprenditori e alle famiglie in difficoltà”

Superata brillantemente la fase 1 grazie alla bravura e al senso di responsabilità dei cittadini, a Camerota è tempo di pensare alla fase successiva cioè quella del rilancio economico e turistico. Pier Paolo Guzzo capogruppo Camerota Riparte nel corso del consueto appuntamento settimanale con Camerota Riparte Informa, in onda su CilentoTV, ha illustrato le misure a tutela dei cittadini per quest’estate che si preannuncia critica ormai alle porte: “Noi siamo fiduciosi e speranzosi – esordisce Guzzo – che attraverso queste misure da noi proposte potremmo risolvere qualche problema ed invogliare le famiglie, le imprese e i lavoratori, i quali si stanno ritrovando in condizioni drammatiche a livello economico”. Queste alcune proposte avanzate dai consiglieri Enzo Del Gaudio, Domenico Spiniello e Pierpaolo Guzzo  gruppo Camerota Riparte:

1) Sospensione tassa di soggiorno per stagione turistica 2020
2) Parcheggio gratuito per i residenti e riduzione del 50% per i turisti
3) Costituzione di un fondo per gli stagionali che resteranno disoccupati nella stagione 2020
4) Gratuità degli spazi per le aree pubbliche in concessione o concedibili per bar, ristoranti e attività commerciali (Tosap)
5) Assegnazione dei posti auto ai concessionari balneari del litorale del Mingardo in proporzione alle aree in concessione
6) Esclusione dal calcolo della Tari per i mesi di chiusura delle attività commerciali, alberghiere ed extralberghiere
7) Sospensione della Tari e dell’Imu per tutto il 2020
8) Sospensione di tutte le procedure esecutive e accertamenti fino al 31/12/2020
9) Estensione dei piani di rateizzazioni fino a 72 rate per chi non raggiunge la soglia di accesso all’agevolazione ad importi superiori a 5000 euro
10) Snellire procedure amministrative nei confronti di cittadini, imprese e professionisti.
“Alla luce di queste proposte – prosegue Guzzo – noi chiediamo a Scarpitta e alla sua amministrazione se sono d’accordo con la sospensione dei tributi e di queste proposte per il 2020, noi del gruppo Camerota Riparte siamo disponibili a venire in Consiglio Comunale anche domani mattina per votare questi provvedimenti che fanno parte del bilancio, quindi siamo pronti ad assumerci la responsabilità augurandoci che le nostre proposte vengano accolte. Le nostre sono proposte serie, incisive, volte a dare una mano agli imprenditori e alle famiglie in difficoltà”. Poi Guzzo si sofferma sulla Bandiera Blu che neanche quest’anno è stata assegnata al Comune di Camerota: “La settimana scorsa è uscito l’elenco delle Bandiere Blu assegnate al Cilento e dell’intero territorio nazionale e nostro malgrado ancora una volta siamo stati esclusi. In un momento di difficoltà del settore turistico – attacca Guzzo – per il Comune di Camerota e Marina di Camerota era importantissimo partecipare già quest’anno all’assegnazione di tale riconoscimento. La procedura per l’ottenimento della Bandiera Blu – spiega poi il leader dell’opposizione – inizia nel mese di novembre e quella è anche la data ultima per concorrere e partecipare. Avevamo tutti i requisiti ambientali e non ultimo il depuratore, affinchè ci venisse affidato questo prestigioso riconoscimento ma ancora una volta c’è stata l’incapacità nel cogliere quest’opportunità. Sono 18 anni che abbiamo perso la Bandiera Blu e un riconoscimento simile in questo periodo poteva essere fondamentale per il nostro rilancio”. Poi una stoccata all’assessore Teresa Esposito: “L’assessore Esposito è alla prima esperienza amministrativa, ma non si può essere così negligenti da perdere ancora una volta un treno importante per il nostro turismo come lo è la Bandiera Blu, non possiamo più permettercelo”. In chiusura Guzzo annuncia delle iniziative in sinergia con i Comuni di Pisciotta e Centola per garantire una ripresa graduale del turismo.  (puoi rivedere la puntata di Camerota Riparte Informa sulla Pagina Facebook di CilentoTV)
Omar Domingo Manganelli

Vedi anche

Via libera agli spostamenti tra regioni dal 3 giugno, Conte accantona la prudenza

La linea della prudenza può essere, finalmente, accantonata. Il premier Giuseppe Conte, ieri pomeriggio ha …

Agropoli: 1400 posti ombrellone e 8 spiagge, presentato il progetto spiagge libere 2020

Presentato, in diretta su Cilento Channel dal Sindaco Coppola, il progetto delle spiagge libere per il …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta