Ultime Notizie

Camerota Riparte: “Amministrazione Scarpitta allo sbando”

Camerota: amministrazione in confusione totale. Scoppia una nuova polemica per un episodio increscioso e senza precedenti.
Un consigliere comunale di opposizione, Enzo Del Gaudio, denuncia la mancata notifica della convocazione del consiglio comunale, convocato, a quanto pare, per il 17 settembre 2021. La causa della mancata notifica di convocazione è l’impossibilità, da parte del Consigliere in questione, ad accedere alla pec istituzionale con la quale l’ente trasmette a tutti i membri consiliari, atti, notifiche e convocazioni. Da notizie apprese dagli addetti ai lavori, mesi fa l’amministrazione ha deciso, in seguito al rinnovo del contratto stipulato per la posta certificata, di cambiare tutte le credenziali di accesso alla posta stessa, ma senza avvisare della cosa il consigliere Del Gaudio, il quale con enorme disappunto, ha appreso della convocazione solo attraverso Facebook circa due giorni fa. Letto il post sui Social, il Consigliere ha cercato invano di accedere alla Pec messa a disposizione dell’ente, ma senza alcun risultato. Ovviamente a Camerota scoppia un nuovo caso. La denuncia pubblica dell’esponente del gruppo di Camerota Riparte, peraltro inviata anche al Prefetto di Salerno, apre un nuovo fronte di scontro. “In dodici anni di esperienza politica in qualità di Consigliere comunale, non mi era mai accaduta una cosa del genere”, dice perplesso il Consigliere, il quale, continua :” avrei accettato anche una notifica degli atti e della convocazione consegnata a mano, ma niente di tutto ciò, sono esterrefatto”, continua, “prima si vogliono affidare alla tecnologia moderna e poi non sono capaci di gestirla”. In una nota scritta tramite la propria Pec personale da parte del consigliere Del Gaudio e rivolta alle istituzioni comunali ed al prefetto, lo stesso invita i destinatari affinché si proceda al rinvio dell’assise consiliare, vista l’impossibilità di visionare tutti gli atti del bilancio. Duro il capogruppo di opposizione Pierpaolo Guzzo:” Ormai non ci sorprende più nulla dell’amministrazione Scarpitta, restano solo i sermoni del sindaco su fb, ma quanto accaduto al consigliere Del Gaudio dimostra non solo la mancanza di rispetto verso un rappresentante di una importante fetta di popolazione di Camerota, ma anche l’incapacità dell’amministrazione a convocare anche un normale consiglio comunale, per non parlare dell’impossibilità, ormai perenne, per i consiglieri di opposizione di accedere al protocollo dell’ente, nonostante il nuovo regolamento e una serie di incontri per regolamentarne l’accesso previsto dalle norme vigenti. Siamo al disastro totale con un Sindaco nel pallone e allo sbando, preso da rabbia e rancore, condizione non degna di un primo cittadino, che affida, come visto nei giorni scorsi, e al quale risponderemo in seguito punto per punto, il suo disagio amministrativo ad una pietosa risposta attraverso le pagine dei social. Noi, prosegue il capo gruppo di Camerota Riparte, Pierpaolo GUZZO, unitamente ai consiglieri Del Gaudio e Spiniello e a chiunque abbia voglia di un ritorno alla politica democratica e alla normalità, continuiamo a lavorare per costruire un’alternativa alla disastrosa esperienza Scarpitta. Siamo per l’Unione delle forze politiche distanti da un modo di fare antidemocratico, autoritario e fondato sull’incapacità amministrativa. Non abbiamo preclusioni verso nessuno, poiché è giunta l’ora di mettere da parte le divisioni. Il dopo Scarpitta non sarà facile da gestire perché troveremo solo macerie e una condizione economica disastrosa, la quale, ha visto premiare solo la Società addetta alla riscossione dei tributi e svuotare sempre di più le tasche dei Camerotani. Per questo, conclude Guzzo, c’è bisogno di esperienza, di amministratori validi e del sano entusiasmo dei giovani che stanno aderendo al progetto dell’opposizione . Per noi e per la stragrande maggioranza dei cittadini l’era Scarpitta è già finita. Pensiamo al futuro. (Comunicato Stampa Gruppo CAMEROTA RIPARTE)

Vedi anche

Caso “Cavallara”: Opposizione Camerota Riparte chiede revoca delibera di giunta che consente passaggio di auto a privati

Nel corso dell’ultimo consiglio comunale, tenutosi nella giornata di venerdì 8 ottobre 2021, l’opposizione consiliare …

M5S, Aree Interne: Bene impegno della Ministra Carfagna, ma priorità è velocizzare la spesa

la Deputata Anna Bilotti e il presidente della commissione regionale aree interne Michele Cammarano: “Avviare …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta