Camerota, Progetto Obiettivo: Assolto Leopoldo D’Onofrio

CAMEROTA – Caso progetto obiettivo: il geometra Leopoldo D’Onofrio, dipendente del comune di Camerota presso l’Ufficio Ambiente e Manutenzione, è stato assolto per non aver commesso il fatto. La sentenza è stata pronunciato il 25 gennaio scorso. Il collegio, composto dai magistrati Gaetano De Luca, Mauro Tringali e Benedetta Rossella Setta, ha accolto completamente la tesi difensiva del dipendente comunale di Camerota. Le motivazioni della sentenza saranno depositate tra 90 giorni. Alla lettura del dispositivo il geometra Leopoldo D’Onofrio ha espresso tutta la sua soddisfazione: da sempre si era proclamato innocente e totalmente estraneo alla vicenda giudiziaria, partita alcuni anni fa e che aveva, a vario titolo, coinvolto funzionari comunali e politici, trasformandosi anche in un caso politico molto dibattutto nel comune di Camerota. Molto soddisfatto si è detto anche l’avvocato difensore Vincenzo Calicchio.

Vedi anche

Coronavirus Campania, 7 nuovi positivi su 1508 tamponi effettuati

Come comunicato dall’Unità di Crisi della Regione Campania, il dato aggiornato alle ore 17.00 di …

“Scarpitta, la verità verrà a galla. Non la passerai liscia” Ancora scritte ingiuriose sui muri contro il sindaco di Camerota

Ancora scritte ingiuriose sui muri contro il sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta. Già lo scorso 3 luglio …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta