Home / Cronaca / Camerota: Laino attacca la maggioranza: “presunte irregolarità nell’assunzione degli Ausiliari del Traffico”

Camerota: Laino attacca la maggioranza: “presunte irregolarità nell’assunzione degli Ausiliari del Traffico”

Torna a farsi viva l’opposizione a Camerota e lo fa attraverso una richiesta da parte del consigliere comunale di minoranza Orlando Laino. Il leader del gruppo Viva Camerota, ha protocollato presso il Comune di Camerota, e all’attenzione del Prefetto di Salerno, del cc. di Camerota, al Sindaco di Camerota, al Segretario Comunale, al comando Vv.Uu. Camerota, all’Anac Roma, e al responsabile Uff.rag.sede, via Pec una richiesta con oggetto la gestione del personale Agenti-Ausiliari del traffico/soste. Nella richiesta, Laino fa riferimento alle presunte irregolarità nell’assunzione degli ausiliari del traffico. Ecco alcuni passaggi chiave: “Facendo riferimento alla circolare del Ministero dell’Interno n.30 del 7 agosto 2007, secondo cui: il conferimento delle funzioni di accertamento delle infrazioni in materia di sosta ai dipendenti comunali, o ai dipendenti delle società di gestione dei parcheggi, oggetto della concessione, avviene con provvedimento del Sindaco; che l’organizzazione del servizio, oltre la procedura sanzionatoria, è di competenza degli uffici comunali o comando a ciò preposti mentre i gestori possono esercitare tute le azioni necessarie al recupero delle evasioni tariffarie e dei mancati pagamenti; che gli ausiliari del traffico sono legati alla pubblica amministrazione da un sottostante rapporto giuridico con la società che, sulla base della concessione rilasciata all’ente pubblico, gestisce il servizio pubblico; e che la stessa Corte Costituzionale ha inquadrato la natura giuridica dell’attività esercitata dagli ausiliari del traffico come esercizio privato di pubblico servizio e considerato infine che: gli “Ausiliari del Traffico e della Sosta” del Comune di Camerota non sono ben identificati a chi appartengono, da chi i lavoratori sono stati assunti oppure debbono considerarsi, dipendenti comunali a tutti gli effetti e come vengono pagati e chi li ha contrattualizzati; si eccepiscono i seguenti rilievi di illeggittimità sugli atti posti in essere:
• Come mai non si è rispettato l’articolo 1 delle legge 241/90 e la sopra citata circolare ministeriale?
• Come si è giunti all’individuazione degli Ausiliari del Traffico, da chi dipendono e con chi hanno stipulato il contratto di lavoro?
• Perchè indossano una divisa con scritto sulla maglietta bianca Soget-quali sono i rapporti che la Soget ha con detto servizio?
• La Soget possiede i requisiti per esercitare tale attività?
• Difetto di competenza dell’organo giuntale a determinare le modalità di affidamento di un servizio (ricorso al lavoro interinale) e ad approvare lo schema di convenzione (lettera e) e comma 2 dell’art.42 del d.lgs. 267/2000.
• Sono stati espressi i pareri di regolarità tecnica e contabile? Irregolarità nell’applicazione dell’art.17, comma 132, della legge 127/97.
• Sono legittime le sanzioni elevate dagli ausiliari del traffico?
A tutto ciò premesso, il consigliere comunale Orlando Laino con la presente chiede: Al Sindaco, all’assessore al ramo, al Presidente del Consiglio Comunale, al Segretario Comunale e ai Reponsabili dei servizi interessati, per quanto di specifica competenza:
• Innanzitutto su quanto in premessa esposto;
• Il responsabile del procedimento nella gestione dell’attività e del personale “Ausiliari della Sosta” in attività;
• La gestione dell’attività che questi soggetti svolgono;
• Se l’attività e l’assunzione rispettano le normative e le leggi;
• Perchè alcuni di loro, nominati Agenti Contabili, espletano ed indossano la divisa di Ausiliari del Traffico;
• Il rilascio in copia di tutta la documentazione inerente l’assunzione degli Ausiliari del Traffico in servizio.
Omar Domingo Manganelli

Vedi anche

Brumotti rilancia il Parco del Cilento nel mondo, prime richieste dagli Emirati Arabi

VALLO DELLA LUCANIA. Brumotti rilancia il Parco nel mondo, boom di richieste in pochi giorni. …

Ascea. Maltrattamenti e l’ombra della violenza sessuale ai danni della figlia. Arrestato

Ieri a Roma i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, coordinati dalla locale Procura della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta