Home / Politica / Camerota, l’affondo di Orlando Laino: “Sindaco Scarpitta pericolo pubblico, si deve dimettere”

Camerota, l’affondo di Orlando Laino: “Sindaco Scarpitta pericolo pubblico, si deve dimettere”

A pochi giorni dal Natale, arriva l’affondo del consigliere di opposizione Orlando Laino che chiede ufficialmente le dimissioni del sindaco di Camerota Mario Scarpitta. Il leader del gruppo “Viva Camerota” con un post su Facebook ha sparato a zero con il primo cittadino. Ecco il testo integrale del comunicato di Laino:

UNICA SOLUZIONE : DIMISSIONI !!!
E’ ormai quasi un anno e mezzo che assistiamo basiti alle sceneggiate del sindaco del Triccheballacche. Come avevo anticipato in campagna elettorale a parte “feste e festicciole” questo sindaco non sarebbe stato in grado di fare nulla di buono per Camerota. Cosi è stato….. Anzi, la situazione peggiora giorno dopo giorno.
Francamente, sono stanco di vedere i miei concittadini piangere. Non ce la faccio più a veder soffrire i nostri concittadini afflitti dalle cartelle pazze ed illegittime della Soget, dalla raffica di multe dei vigili imposte dal sindaco anche in pieno inverno, dall’azione repressiva e violenta nel settore urbanistica, dalle chiusure di attività commerciali e villaggi che offrivano spiragli di occupazione per tanti giovani e famiglie !!
E visto che il sindaco con la sua azione amministrativa è entrato prepotentemente nella vita di tante persone, toccando proprietà, risparmi e attività lavorative riteniamo sia giunto il momento di entrare anche nella sua vita.
Lui che per anni si è autoproclamato paladino della legalità, ha l’obbligo di dare conto della sua condotta personale non tanto a noi quanto alla popolazione di Camerota.
Gli poniamo per questo dei semplici quesiti :
Perché, caro sindaco non hai dato risposta agli articoli di stampa che riportano fatti relativi ad una denuncia presentata da una concittadina in cui si parla di attestazioni e documenti falsi depositati al comune e afferenti condoni per sanare abusi edilizi ?
Eserciti l’attività commerciale in un manufatto idoneo o abusivo ? Sei in possesso della licenza commerciale ? Se si, chi l’ha rilasciata e come ?
Come garantisci la sicurezza sui luoghi di lavoro ?
Visto che mandi i vigili anche per far spostare una fioriera al commerciante di turno, hai mai pensato di usare il pugno duro anche con te stesso ?
Tu che pretendi dai tuoi concittadini il rispetto delle regole, hai il dovere di dare risposte ! E noi ti porremo questi quesiti fino a quando da te, o dagli uffici comunali, non otterremo risposte esaustive .
Sei certo di non avere problemi di incompatibilità, atteso che, se così non fosse, non sarebbe corretto che il solo Giancarlo Saggiomo abbia dovuto rinunciare ad incarico elettivo ?
Per quanto ci riguarda, ormai rappresenti un PERICOLO PUBBLICO per la comunità di Camerota ! Non hai più i titoli per dare lezioni di legalità a nessuno, e non puoi più sovraintendere, come sindaco, al rispetto delle leggi che tu stesso hai ripetutamente violato !
Per questo motivo l’unica soluzione sono le tue DIMISSIONI!!!!!!

Vedi anche

Camerota, Ottobre/Culturale sabato 12 “Convegno sull’Archeologia” presso l’ufficio la Perla del Cilento

A nove anni dal suo omicidio, la morte del sindaco eroe Vassallo è ancora senza risposte

Ancora una volta “Le Iene” hanno provato a fare chiarezza sulla morte di Angelo Vassallo, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta