Camerota, emergenza maltempo. Il punto del sindaco Mario Scarpitta

Con un post pubblicato su Facebook, il sindaco di Camerota Mario Salvatore Scarpitta ha fatto il punto della situazione dopo l’emergenza maltempo che ha visto colpito il comune cilentano, soprattutto la frazione di Licusati colpita duramente in settimana.
“Buongiorno – esordisce Scarpitta – un timido sole saluta questo sabato di dicembre. Sono stati due giorni davvero difficili. Preoccupazione, ansia, tensione, tristezza e anche rabbia. Ma quando la natura decide di fare brutti scherzi, l’uomo non può far altro che rimboccarsi le maniche e lavorare duro. Il maltempo che la scorsa notte si è abbattuto in modo violento sul nostro Comune, ha causato numerosi danni e momenti di paura per tante famiglie. Anziani, bambini, donne: sono stati tutti svegliati nel cuore della notte da un fiume d’acqua, detriti e fango che ha invaso le attività commerciali e le abitazioni. Giovedì – prosegue Scarpitta – alle prime luci dell’alba siamo arrivati a prestare soccorso ai cittadini in difficoltà. Con me c’era il vicesindaco Giovanni Saturno. Licusati la zona più colpita. Negli occhi delle persone ho avvertito un senso di smarrimento che mi ha raggelato. Sono rimasto impietrito ma poi ho trovato la forza nel loro senso di appartenenza, nella loro abnegazione e insieme abbiamo avviato una macchina straordinaria di soccorso e solidarietà. Poche parole e una voglia incredibile di rimettere in piedi tutto ciò che era stato distrutto dal maltempo. Sono servite 48 ore al popolo di Licusati per sistemare gran parte delle criticità. Il vicesindaco Giovanni Saturno ha lavorato in modo incredibile, senza fermarsi mai, e insieme a lui tutti i concittadini. Il paese è stato liberato dal fango e da tutte le tracce lasciate dal nubifragio. Un segnale molto forte, di vicinanza, di attaccamento, di amore. Abbiamo richiesto lo stato di emergenza come territorio colpito da calamità naturale. E devo fare un forte ringraziamento al popolo di Licusati, al vicesindaco Giovanni Saturno, ai volontari, a chi ha messo a disposizione i propri mezzi, al comando di polizia locale e alle squadre di protezione civile. Siete voi che rendete più bella e invincibile questa Terradamare” – ha concluso poi il primo cittadino -.
Omar Domingo Manganelli/Redazione Opera News

Vedi anche

Pisciottana. Il Presidente Strianese ha approvato oggi il decreto di pubblica utilità del progetto

Pisciottana. Il Presidente Strianese ha approvato oggi il decreto di pubblica utilità del progetto. La Provincia …

Vaccinazioni a quota 15 milioni. “Immunità di gregge entro settembre”

Mentre l’Italia ha superato quota 15 milioni di vaccini anti-covid somministrati, l’Ue fa sapere che …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta