Camerota: Associazione Turistica Terra&Mare dopo tre mesi attende risposta dal Comune sulle proposte turistiche

Terminata la fase 1 nel Comune di Camerota, si susseguono le proposte da parte delle tantissime associazioni di categoria presenti sul territorio a sostegno della ripresa economica. Non ultima l’associazione turistica Terra&Mare. Oggi l’associazione presieduta da Giorgio Iannuzzi che ha lo scopo di favorire la diffusione dell’ospitalità turistica di tipo familiare come cultura e come valorizzazione del territorio e la promozione del territorio dal punto di vista storico-culturale, ambientale e gastronomico, anche in partenariato con altre associazione o Enti, ha mostrato la missiva dove già nel mese di febbraio si è fatta portavoce delle istanze provenienti dalle attivita ricettive dei paesi interni del comune di Camerota (Camerota, Licusati e Lentiscosa) chiedendo la riduzione del 50% della tassa di soggiorno come piccolo incentivo e vicinanza alle attività di accoglienza turistica penalizzate da un tipo di turismo caratterizzato quasi esclusivamente dalla componente “balneare”. Chiedendo altresì il miglioramento dei servizi e il potenziamento dei collegamenti con il mare. “A tutt’oggi però nessuna risposta è pervenuta alla scrivente associazione” – fanno sapere -.
Omar Domingo Manganelli

Vedi anche

Covid Campania: in calo la percentuale dei nuovi contagi. I dati di oggi 15 gennaio

Puntuale come ogni giorno da mesi, l’Unità di Crisi della Regione Campania ha diramato il …

Campania in zona gialla: cosa si può fare e cosa no

Dal 17 gennaio, 5 regioni e la provincia autonoma di Trento sono inserite nella minore …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta