Ultime Notizie

Camerota: accertati nuovi abusi edilizi. Ecco i provvedimenti del Parco Nazionale del Cilento-Diano-Alburni

Ancora abusi nel territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Due le contestazioni da parte dei carabinieri. La prima in località Sant’Antonio di Lentiscosa. I militari di Marina di Camerota hanno riscontrato la realizzazione di un manufatto con copertura a due falde avente la dimensione di mt. 6,50 x mt. 5,40, altezza alla gronda di mt. 2,15 ed altezza al colmo mt. 2,40 con annessa tettoia nella parte frontale delle dimensioni di mt. 3 x mt. 5,40, sorretta da 3 travi in legno, il tutto circondato da una platea in cemento rivestita di pavimentazione di circa 70 mq complessivi. L’area risulta demanio comunale gravato da uso civico. Essa, inoltre, è nella zona D del Parco, urbana o urbanizzabile, in zona di protezione speciale. Il tutto era stato realizzato senza il nulla osta del Parco. Di qui l’ordine di demolizione da parte del direttore dell’Ente, Romano Gregorio. Il secondo abuso è stato contestato in località Monte di Luna di Camerota dai carabinieri della compagnia di Sapri. Gli accertamenti risalgono a luglio. In un primo momento il Parco dispose la demolizione e il ripristino dei luoghi; successivamente, però, s’è verificato che il soggetto che aveva realizzato la costruzione non aveva alcun titolo per costruire trattandosi di un’area demaniale gravata da uso civico e non soggetta ad alcun provvedimento di affrancazione. L’Ente, quindi, ha revocato la precedente ordinanza, che prevedeva, in caso di inottemperanza, l’acquisizione al patrimonio del Parco della struttura e di una superficie circostanza pari a dieci volte la superficie interessata dagli abusi, disponendo invece lo sgombero.

Vedi anche

Regionali in Campania, i 5 Stelle vanno da soli: “Presto il candidato governatore”

Il Movimento 5 Stelle correrà da solo alle prossime elezioni regionali in Campania. L’ufficializzazione è …

Zero contagi in Campania, la soddisfazione di De Luca

I dati forniti ieri sera dalla Regione Campania hanno finalmente evidenziato i grandi sacrifici svolti …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta