Camerota, abusi edilizi in località Fenosa. Ordinata la demolizione e il ripristino dello stato dei luoghi

Carabinieri della Stazione di Marina di Camerota hanno accertato la realizzazione di abusi edilizi a Camerota, in località Fenosa. Si tratta di un manufatto in blocchi di calcestruzzo, a pianta rettangolare con copertura in legno a due falde, non completo delle opere di finitura ma provvisto di infissi e mensole, avente una superficie di circa 29 metri quadri, e di un muro di contenimento lungo 22 metri con un’altezza variabile da 1 a 1,20 metri. L’opera in questione è stata realizzata in un’area del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e nel Sito di Importanza Comunitaria denominato “Pineta Sant’Iconico”, senza il necessario Nulla Osta dell’Ente Parco. È stata così ordinata al responsabile la demolizione delle opere abusive e il ripristino dello stato dei luoghi entro 90 giorni dalla notifica.

Vedi anche

Niente autovelox sulla Cilentana: rimosso il box tra gli svincoli di Vallo e Pattano

Il diktat dell’Anas è stato rispettato. Gli agenti della polizia municipale di Vallo della Lucania …

Camerota: scritte ingiuriose e intimidatorie contro il sindaco Scarpitta

Non era mai capitato che un sindaco a Camerota venisse “minacciato” con scritte ingiuriose e …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta