Camerota. A Prescindere… 2021, ospite d’eccezione Rita Cammarano – il soprano degli Oscar

MARINA di CAMEROTA – L’ottava edizione di “A Prescindere…” è in programma per il 17 e il 18 luglio in piazza San Domenico a Marina di Camerota.
L’Associazione Culturale OPERA è ancora al lavoro per definire gli ospiti che calcheranno il palco nella fantastica cornice del centro storico di Marina di Camerota, ma precisa fin da subito che l’intera manifestazione si svolgerà in condizioni di estrema sicurezza, rispettando diligentemente tutte le normative anti covid vigenti.
L’evento, che si prefigge l’obiettivo di valorizzare la cultura campana attraverso cineforum, incontri d’artista, spettacoli e concerti, riserva, come ogni anno, ampio spazio ad un personaggio che ha rappresentato in tutto il mondo la napoletanità più verace e dirompente. Quest’anno sarà la volta di Enzo Cannavale, personaggio eclettico e volto di una Napoli vera, genuina e popolare.

Enzo Cannavale, all’anagrafe Vincenzo Cannavale (Castellammare di Stabia, 5 aprile 1928 – Napoli, 18 marzo 2011), è stato un attore italiano di teatro e cinema. Primo di quattro fratelli tra cui Salvatore, padre dell’attore italo-americano Bobby che è quindi nipote di Enzo, venne scoperto da Eduardo De Filippo quando era un impiegato delle poste. In realtà, secondo la testimonianza di una sua ex collega ancora vivente, era impiegato all’Ospedale Militare di Napoli. Esponente del teatro napoletano, attore dalla verve ironica e comica, abile caratterista, ha calcato i palcoscenici assieme ad Eduardo De Filippo e Aldo Giuffré in commedie di successo come “Fortunato…!”, “Miseria e nobiltà” e “La festa di Montevergine”.
Dagli anni sessanta e fino al 2009 ha recitato in decine di film cinematografici, raggiungendo la fama recitando nella celebre serie di Steno “Piedone Lo sbirro” con Bud Spencer. Nel 1988 gli venne assegnato il premio Nastro d’argento come migliore attore non protagonista per l’interpretazione in “32 dicembre” di Luciano De Crescenzo; sempre nello stesso anno recitò in “Nuovo Cinema Paradiso”, il film di Giuseppe Tornatore vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes del 1989 e dell’Oscar per il miglior film straniero. Ottenne una candidatura ai David di Donatello 1991 come miglior attore non protagonista per il film “La casa del sorriso”.

La conduzione dell’ottava edizione della kermesse è stata affidata alla giornalista e speaker radiofonica Barbara Landi. Dall’Associazione OPERA ci fanno sapere che è ufficiale la presenza di Rita Cammarano – il soprano degli Oscar.
L’appuntamento è in piazza San Domenico, nel centro storico di Marina di Camerota, il 17 e 18 luglio, promosso dall’associazione culturale Opera con il Patrocinio della Regione Campania,  del Comune di Camerota , del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni  e della Fondazione Grande Lucania ONLUS.
Media partner dell’evento è CilentoTV, in chiaro sul digitale terrestre al canale 607, e CilentoTIME, il giornale on-line di OPERA.

Vedi anche

Camerota: per la Rai è la prima volta della Bandiera Blu, ma si tratta del terzo riconoscimento per “la perla del Cilento”

La Rai tv di Stato che dovrebbe fornire un servizio impeccabile, spesso “dimentica” i dati …

Palinuro reginetta del Cilento, doppia bandiera blu per le spiagge e per il porto

CENTOLA. Palinuro fa il bis e si riconferma la reginetta del Cilento. Anche quest’anno il …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta