Blitz anti ombrellone selvaggio sulla spiaggia del lungomare di Agropoli

L’attività di contrasto al cattivo costume di lasciare ombrelloni, sedie ed altre attrezzature sull’arenile per prenotarsi un posto al sole, è scattata questa mattina, intorno alle ore 6 circa. Gli operai della Sarim, in virtù dell’ordinanza firmata ieri dal sindaco Adamo Coppola (n. protocollo 25274), sono scesi in spiaggia ed hanno raccolto tutto quanto era stato lasciato abusivamente sulla stessa. Tutto il materiale, essendo considerato rifiuto, verrà condotto a smaltimento. «Abbiamo dato seguito – afferma il sindaco Adamo Coppola – a quanto disposto dall’ordinanza da me firmata nella giornata di ieri, al fine di ristabilire ordine e reprimere le errate abitudini che si ripetono ogni anno di prenotare un posto al mare, su tratti di spiaggia destinati alla libera fruibilità. Questo cattivo costume, oltre a configurarsi come occupazione abusiva di suolo demaniale, arreca anche un danno al decoro della città, oltre a sottrarre il libero utilizzo alla collettività. Questa azione di contrasto verrà ripetuta a cadenza regolare».

Vedi anche

Estate 2020. Ferragosto, le prenotazioni confermano il tutto esaurito nel Cilento

Le prenotazioni confermano il quasi tutto esaurito a Salerno e, soprattutto, in provincia. Il dato …

Due imbarcazioni affondano ad Agropoli: 13 persone salvate

Doppia operazione di salvataggio della Capitaneria di Porto di Agropoli che è intervenuta in soccorso …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta