Ultime Notizie
Home / Cronaca / Basilicata, arrestato governatore Pittella

Basilicata, arrestato governatore Pittella

Verte su concorsi, nomine ed altre procedure amministrative dell’Azienda sanitaria della provincia di Matera (Asm) l’inchiesta della Procura di Matera che ha portato stamane all’arresto di 22 persone, tra cui il presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella, ai domiciliari. Altri otto provvedimenti cautelari riguardano obblighi di dimora. Cento i militari della Guardia di Finanza di Matera impegnati questa mattina nell’esecuzione dei provvedimenti disposti dall’autorità giudiziaria di Matera. Nel mirino dell’inchiesta è finita la Asm i cui vertici sono stati arrestati. Il direttore generale della Asm, Pietro Quinto, è in carcere. Un terremoto per la sanità lucana poiché sono coinvolti nell’inchiesta, a vario titolo, anche commissari e dirigenti dell’Azienda sanitaria della provincia di Potenza, dell’azienda regionale San Carlo di Potenza, del Centro Oncologico regionale della Basilicata ed anche la Asl Bari è finita nell’inchiesta.

“PITTELLA DEUS EX MACHINA” – Nella sanità lucana c’è un “sistema di corruzione e asservimento della funzione pubblica a interessi di parte di singoli malversatori”. Un sistema al cui centro c’è “sempre la stessa ratio ispiratrice, la politica nella sua sempre più fraintesa accezione negativa e distorta”. E’ quanto scrive il gip Angela Rosa Nettis nell’ordinanza cautelare .

E’ la politica infatti – scrive il gip – che condiziona pesantemente la gestione delle aziende sanitarie lucane e in particolar modo le procedure selettive per assumere personale nella sanità e ciò non solo al fine di ampliare il consenso elettorale ma anche allo scopo di ‘scambiare’ favori ai politici di pari schieramento che governano regioni limitrofe, come è il caso della Puglia e della Campania”.

In tutto questo sistema, il presidente della Regione Basilicata, Pittella, è il “deus ex machina di questa distorsione istituzionale nella sanità lucana”, “influenza le scelte gestionale delle aziende sanitarie e ospedaliere regionali (…) interfacciandosi direttamente con i loro direttori generali”, tutti nominati dallo stesso Pittella e dunque, suoi “fedelissimi” si legge nell’ordinanza. (ADNKRONOS)

Vedi anche

Presentazione dei due nuovi loghi delle AMP di Santa Maria di Castellabate e Costa degli Infreschi e della Masseta

Si è svolta a Villa Matarazzo, a Santa Maria di Castellabate, la presentazione dei due …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta