Ultime Notizie
Home / Ambiente / Bandiere Blu: il 3 maggio l’assegnazione a Roma presso il Cnr

Bandiere Blu: il 3 maggio l’assegnazione a Roma presso il Cnr

Si assegnerà il prossimo 3 maggio a Roma presso il Cnr, la Fee (Foundation for Environmental Education) il riconoscimento attribuito ogni anno per qualità del mare e dei servizi offerti nei centri costieri: le bandiere blu. In questi giorni la Fondazione sta inviando ai comuni gli inviti di partecipazione alla cerimonia, comuni i cui nomi sono ancora segreti.L’anno scorso la Campania ottenne ben 18 vessilli: a riceve il riconoscimento furono Anacapri, Massa Lubrense, Piano di Sorrento e Sorrento nel napoletano e ben quindici località della Provincia di Salerno. Ecco le località premiate nel 2018 in provincia di Salerno: Positano con le spiagge di Arienzo, Forniello e Spiaggia Grande, Capaccio (Varolato, laura, Casina d’Amato, Licinella, Torre di Paestum, Foce Acqua dei Ranci), Agropoli (Lungomare San Marco, Porto, Trentova), Castellabate (Lago, Tresino, Marina Piccola, Pozzillo, San Marco, Punta Inferno, Baia Ogliastro), Montecorice (San Nicola, Baia Arena, Spiaggia Agnone, spiaggia Capitello), San Mauro Cilento (Mezzatorre), Pollica Acciaroli e Pioppi), Casal Velino (Lungomare, Isola, Dominella, Torre), Ascea (Piana di Velia, Torre del Telegrafo, Marina di Ascea), Pisciotta (Ficaiola, Torraca, Gabella, Pietracciaio, Fosso della Marina, Marina Acquabianca), Centola (Marinella, Le Saline, Le Dune, Porto), Vibonati (Torre Villammare, Santa Maria Le Piane, Oliveto), Sapri (Cammarelle e San Giorgio) e la new entry Ispani con Ortoconte e Capitello. Rispetto lo scorso anno questi numeri dovrebbero essere confermati anche sei ci sono le due grandi incognite di Capaccio Paestum e San Mauro Cilento che sono commissariati. La provincia di Salerno dovrebbe riconfermare il suo record grazie al Cilento che vedrebbe esclusi solo San Giovanni a Piro, Camerota e Santa Marina.

Vedi anche

Turismo in crisi per il coronavirus: Confesercenti chiede stato di calamità

L’emergenza dovuta al Coronavirus mette in grave difficoltà le aziende della nostra regione. Per questo …

Vallo della Lucania, fondi dal Ministero al Parco del Cilento-Diano-Alburni

Le aree degradate del territorio del Parco del Cilento avranno presto nuova vita grazie ai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta