Home / Ambiente / Area marina protetta, Pollica ci riprova

Area marina protetta, Pollica ci riprova

Il Comune di Pollica richiede il riconoscimento di una nuova area marina protetta nell’ambito del territorio del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Il consiglio comunale ha votato nei giorni scorsi una delibera con la quale fa esplicita richiesta in tal senso al ministro dell’Ambiente, Sergio Costa. Nel provvedimento si evidenzia che l’area marina “Torre La Punta” è stata sempre oggetto di appositi studi ecosostenibili per la biodiversità e per la salvaguardia del patrimonio ambientale. . Il Comune del sindaco pescatore ha tenuto e tiene in concessione tale area per permettere le ricerche scientifiche da parte dell’associazione “Csem”.
Un’altra associazione “Storia Nostra” che, invece, si dedica ad immersioni esplorative, ha rinvenuto reperti archeologici dell’Antica Grecia e dell’Impero romano, che confermano gli studi circa la posizione strategica di tale area ormai dall’antichità.
La richiesta di sottoporre la zona al regime speciale di tutela e gestione, mira alla conservazione delle specie animali e vegetali, anche mediante la salvaguardia dei valori antropologici, archeologici, storici e delle attività della pesca e tradizionali.
Tale proposta porterebbe a sostenere la diversificazione delle attività dei pescatori locali, a fronte dell’inibizione delle grosse imbarcazioni da pesca, come pure non consentire attività di asportazione e di danneggiamento di reperti archeologici e formazioni geologiche. L’area marina “Torre La Punta” – secondo l’Ente costiero – ha tutte le caratteristiche e i requisiti per essere riconosciuta quale protetta. Si estende per 1.570.047 metri quadrati. In caso di assenso da parte del Ministero, a gestirla sarebbe il Comune, insieme alle associazioni e ai pescatori locali. (LA CITTA)

Vedi anche

Vallo della Lucania. CilentoTV incontra Vittorio Brumotti, testimonial del nuovo spot per la promozione del PNCVDA

Si è tenuta ieri a Vallo della Lucania, presso la sede del Parco Nazionale del …

Addio Piana del Sele: Capaccio è nel Cilento. Alfieri porta la città nell’Unione dei Comuni Alto Cilento

CAPACCIO PAESTUM . Il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri, ha portato la città dell’Unione dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta