Albanella. Al via domande reddito inclusione sociale

Albanella. Reddito di inclusione sociale: al via le domande presso il Comune di Albanella. L’ente, guidato dal sindaco Renato Josca, ha pubblicato l’avviso e il modello di domanda da consegnare per beneficiare del contributo mensile. Le richieste possono essere inoltrate al Comune il martedì e il venerdì, dalle 9 alle 13, e il venerdì pomeriggio dalle 16 alle 19. I contributi annuali concessi variano in base al numero di componenti del nucleo familiare. Si va da un massimo di 187,50 euro al mese per le famiglie mononucleari, ad un massimo di 485,40 euro al mese per le famiglie composte da 5 o più persone. Ad averne diritto sono i cittadini dell’Unione europea o propri familiari titolari di permesso di soggiorno, cittadini paesi extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno in Unione europea per soggiornanti di lungo periodo, residenti in Italia, in via continuativa, da almeno due anni al momento della presentazione della domanda. All’interno del nucleo familiare deve esserci almeno un minorenne o una persona con disabilità insieme con il suo tutore. O ancora dovranno essere presenti una donna in stato di gravidanza (almeno al quinto mese) o un lavoratore di età pari o superiore a 55 anni che sia al momento disoccupato. L’indicatore Isee non dovrà superare i 6.000 euro, mentre l’Isre dovrà essere non superiore a 3.000 euro. Il patrimonio immobiliare posseduto, esclusa la prima casa, non dovrà superare i 20.000 euro. I limiti relativi al patrimonio mobiliare, invece, variano in base alla dimensione del nucleo familiare: 6.000 euro per un componente, 8.000 euro per due componenti e 10.000 euro per 3 o più componenti. Nessun membro della famiglia, infine, dovrà essere intestatario a qualunque titolo di imbarcazioni da diporto e di  auto e moto immatricolati per la prima volta nei 24 mesi precedenti la richiesta, salvo i veicoli per cui è prevista agevolazione fiscale in favore dei diversamente abili.

Vedi anche

Camerota Riparte: “Solidarietà al sindaco Scarpitta e al consigliere Calicchio”

Dopo le scritte ingiuriose rivolte al sindaco Scarpitta apparse sui muri della cittadina costiera cilentana …

Sanità, riapre l’ospedale di Agropoli. E a Roccadaspide salvata terapia intensiva

Due buone notizie per la sanità pubblica in provincia di Salerno, e in particolare nell’area …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta