Ultime Notizie

Agropoli. Con la tassa di soggiorno 71mila euro di pubblicità

AGROPOLI. «Investire gli introiti derivanti dalla tassa di soggiorno per migliorare i servizi da offrire al turista». L’ha ribadito più volte il primo cittadino di Agropoli, Adamo Coppola, che ha tenuto per sé la delega al Turismo, agli operatori turistici, alle associazioni di categoria e ai cittadini. E, allora, come saranno spesi i 120mila euro previsti quali introiti derivanti dal pagamento della tassa di soggiorno per il 2019? E’ stata creata, già dall’anno scorso, un’apposita voce in bilancio, Vivi Agropoli Turismo, attraverso la quale l’Ente reinveste tali introiti in termini di servizi, per lo più eventi e materiale promozionale, per il turista. Ma non solo.
Quest’anno il capitolo destinato a questi aspetti di promozione e di valorizzazione del territorio ammonta a 71.460,00 euro, a cui vanno aggiunti i 40.000,00 destinati al salvataggio sulle spiagge e gli 8.540,00 per l’acquisto di beni e servizi. Possono tirare un sospiro di sollievo gli operatori turistici, anche se non sono mancate le polemiche negli ultimi giorni per uno «scarso coinvolgimento» nelle scelte finali da parte dell’Ente. Si tratta di un aumento dei proventi della tassa di soggiorno del 50% circa, almeno nelle previsioni, rispetto al 2018, quando l’Ente incassò circa 90mila euro. Tradotto: servizi migliori e più eventi. Almeno nelle intenzioni. «I 71mila euro – spiega Coppola – vengono investiti in servizi al turismo, tra i quali eventi, materiale informativo e cartellonistica. Gli operatori hanno chiesto anche una navetta così da consentire uno spostamento più agevole degli ospiti dalle strutture alle spiagge o ai posti di maggiore richiamo, stiamo valutando la fattibilità o meno di questa operazione che andrà finanziata con una parte di questi soldi. Terremo un incontro nei prossimi giorni per vagliare al meglio ogni proposta».
Sugli eventi, invece, il primo cittadino agropolese precisa che «ci sarà un grande sforzo, anche un investimento extra, per offrire un programma di qualità ai turisti». A breve, tra l’altro, dovrebbe essere già annunciato.
Non rientrano, invece, in questo capitolo di bilancio gli infopoint presenti in più punti della città, dove è possibile tra l’altro reperire materiale turistico-informativo. Sono gestiti attraverso il Servizio Civile. Ma non solo. Perché è attivo anche l’infopoint nei pressi della stazione ferroviaria, gestito dalla coop ViviCilento, e presto anche quello, gestito dall’associazione CilentoMania, sul lungomare San Marco. Gli 8.540,00 euro destinati all’acquisto di beni e servizi per Vivi Agropoli Turismo saranno utilizzati per l’acquisto di un software, tra l’altro già in uso a diverse amministrazioni locali del territorio, che serve a scovare i “furbetti”, coloro che cercano di sfuggire al pagamento della tassa di soggiorno. «Anche attraverso l’utilizzo di questo software – aggiunge Coppola – abbiamo previsto un’entrata maggiore perché consentirà di regolarizzare il pagamento della tassa di soggiorno o in ogni caso di scovare chi non la paga». E’ la prima volta che il Comune adotta un software del genere e a maggio si terrà un incontro con tutti gli operatori del settore ricettivo per spiegare come funzionerà.
Capitolo a sé anche quello destinato al salvataggio, per cui l’Ente ha stanziato 40.000,00 euro. Il servizio comprende le postazioni di salvataggio sulle spiagge leggere e anche la vigilanza in mare con la moto d’acqua. Un servizio che non è stato ancora affidato, si attende la pubblicazione del bando di gara.
(Antonio Vuolo _ LA CITTA di SAlerno)

Vedi anche

Nuovo piano per la scuola: classi dimezzate, ore di 40 minuti, ingressi scaglionati

Il piano “La scuola che riparte” è stato consegnato dal professore Patrizio Bianchi sul tavolo …

Movida, De Luca cambia le regole: stop bevande dopo le 22, bar chiusi alle ore 01

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca, a seguito delle problematiche registrate nello scorso fine …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta