“A Salerno ho atteso 5 giorni per il tampone”: l’odissea di sospetto caso Covid

La denuncia – come scrive il quotidiano “Le Cronache” – è di un cittadino salernitano in merito all’odissea vissuta della nipote, che di rientro dalla Sardegna, dove è venuta in contatto con una persona di Prato risultata positiva al Covid, ha dovuto penare parecchio per fare il tampone di verifica. Eppure, aveva subito segnalato il suo caso – come da protocollo – all’Asl competente affinchè fosse sottoposta rapidamente al test. Si è dovuta mettere in isolamento volontario per evitare di contagiare altre persone in caso di positività. E ha dovuto attendere 5 giorni per finalmente riuscire a fare il test. Lo zio ha denunciato che “a Salerno fare il tampone è tecnicamente impossibile”.

Vedi anche

Covid Campania 976 positivi su 11.441 tamponi eseguiti. 791 i guariti

COVID-19, IL BOLLETTINO ORDINARIO DELL’UNITÀ DI CRISI DELLA REGIONE CAMPANIA Questo il bollettino di oggi: …

Assohotel Confesercenti Salerno: la Crisi del settore Alberghiero rischia di diventare fatale

È Assohotel Confesercenti nazionale ancora una volta a fotografare la crisi reale del settore, 83,6 …

lascia un commento

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta