Ultime Notizie
Home / Cronaca / Vallo della Lucania, chiude la centrale del 118: unificata con Salerno

Vallo della Lucania, chiude la centrale del 118: unificata con Salerno

Vallo della Lucania. Chiusa la centrale del 118 di Vallo della Lucania. Nel provvedimento, a firma del direttore generale dell’Asl Salerno Antonio Giordano, si evidenzia che “la legge regionale del 18 maggio 2016 prevede la costituzione della centrale operativa di Salerno” contemplando che ciascuna Asl individui la localizzazione della centrale di competenza al fine di assicurare la massima efficienza dei servizi e l’operatività della struttura. “Per effetto di tale normativa la centrale 118 attualmente in carico all’Azienda ospedaliera “Ruggi” deve transitare nella disponibilità dell’Asl Salerno”. L’azienda sanitaria ha già in carico “la centrale operativa 118 con sede a Vallo della Lucania che in piena autonomia attualmente gestisce gli interventi relativi al territorio della zona sud della provincia di Salerno e che quindi l’acquisizione della centrale proveniente dal “Ruggi” prevede una fusione con quella di Vallo, realizzando un’unica struttura funzionale”, che dovrebbe essere collocata di fronte al “Ruggi”. La centrale operativa del 118 vallese al momento è attiva in virtù di una proroga, ma il suo destino è segnato. Alcuni mesi fa i sindacati avevano espresso perplessità chiedendo alla dirigenza dell’Asl se la “centrale operativa unica sarebbe stata in grao di avviare il miglior soccorso all’utenza nei tempi e nei giusti modi in un territorio che per morfologia, viabilità e tempi di percorrenza presenta peculiarità diverse da quelle del nord della provincia, atteso che la professionalità acquisita dai componenti dell’attuale centrale 118 di Vallo della Lucania andrà irrimediabilmente persa”. Attualmente la centrale operativa di Vallo vede in servizio 11 infermieri oltre un capo sala, 5 medici e un responsabile. Quella di Salerno conta invece 21 operatori. (Andrea Passaro – La Città)

su Redazione Opera News

Vedi anche

Alla sbarra il proprietario della discoteca Il Ciclope per la morte del giovane Crescenzo Della Ragione

Camerota – Arriva a giudizio la vicenda che vide la morte del povero Crescenzo Della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta