Home / Politica / Sanità: Amatruda (FI), su Agropoli imbroglio politico di De Luca ed Alfieri

Sanità: Amatruda (FI), su Agropoli imbroglio politico di De Luca ed Alfieri

“Vincenzo De Luca e Franco Alfieri sono due imbroglioni politici. Il manifesto sulla riapertura del pronto soccorso di Agropoli un imbroglio. Non hanno fatto nulla”. Così in una nota Gaetano Amaturda, vice coordinatore provinciale di Forza Italia Salerno.

” Ma come funziona con De Luca? Quando si chiude Roccadaspide o altri reparti – si chiede – in provincia la colpa è dei commissari di governo, quando si fa finta di riaprire una struttura è merito di De Luca.

Sono bugie, è evidente. E chi mente non può guidare una comunità e su Agropoli sono troppe le bugie”.

“Nel merito – aggiunge – è bene ricordare che continua  la presa in giro dei cittadini campani sulla sanità. Adesso è arrivato il turno di Agropoli attraverso la finta apertura dell’Ospedale e del Pronto Soccorso. Come tutti sanno il PO di Agropoli fu disattivato è convertito in PSAUT in ossequio alle disposizioni previste dal Decreto 49 che, come è noto, fu elaborato dall’amministrazione di centro sinistra nel 2009 e non dal Presidente Caldoro, il quale vista la idisastrosa condizione della Sanità Campania, di allora e purtroppo di oggi, dovette dare seguito all’atto. La presa in giro che si sta perpetrando, in questi giorni, è di una gravità assoluta. Questi signori, senza remore, parlano della attivazione di del Pronto Soccorso e dell’Ospedale di Agropoli che nei fatti non esiste”

“Si tratta di affermazioni di estrema pericolosità, infatti, è evidente che – sottolinea – in assenza di una specifica organizzazione alle spalle del Pronto Soccorso, quali  ad esempio una chirurgia di urgenza con la sala operatoria annessa, la rianimazione e la cardiologia intensiva – che ad oggi non esistono nella struttura di Agropoli – non ESISTE un Pronto soccorso”.

“Ci troviamo – incalza il dirigente di Forza Italia – invece in presenza di un PSAUT, che peraltro già esisteva, al quale è stata solo cambiata la tabella esterna”.

“Nel 2015 erano garantite di fatto le stesse prestazioni. Anche per quanto riguarda il Presidio Ospedaliero ci troviamo di fronte ad un vergognoso inganno, non esiste al mondo un Presidio Ospedaliero con un solo reparto. Una logica di inefficienza che è alla base della riorganizzazione De Luca”.

“Disonestà intellettuale enorme. Oggi è possibile avviare una nuova stagione e rilanciare anche Agropoli ma servono competenze e fatti concreti. È possibile perché la giunta Caldoro ha lasciato conti in ordine, superata la stagione del deficit, e perché ha reso possibile le nuove assunzioni.

Si governa con serietà e non con le pagliacciate, si torni al lavoro serio. Ad Agropoli ed in tutta la provincia” conclude

su Redazione Opera News

Vedi anche

Camerota Comunali 2017. Il candidato Sindaco Orlando Laino ufficializza i candidati della lista “Viva Camerota”

Camerota verso le Elezioni Amministrative di domenica 11 giugno 2017. Ufficializzata la lista “Viva Camerota” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta