Home / Cronaca / Incendio a Conca dei Marini: le fiamme salgono verso la stradina di Punta Tavola

Incendio a Conca dei Marini: le fiamme salgono verso la stradina di Punta Tavola

Continuano a bruciare le montagne della Costiera Amalfitana dove da stamani ha preso fuoco la collina a metà strada tra la Grotta dello Smeraldo e il Fiordo di Furore. Qui, al di sopra del distributore di carburante, le fiamme si sono elevate fino a Conca dei Marini raggiungendo la stradina interna del comune che collega la chiesa di Sant’Antonio a Punta Tavola. Lo stesso punto dove qualche anno fa si vissero momenti di paura a causa delle fiamme che lambirono la chiesa. Provvidenziale è stato l’intervento dei volontari della protezione civile Millenium di Amalfi che sono all’opera dalle 7 .30 di questa mattina per arginare le fiamme. Con l’ausilio di una motopompa la squadra impegnata sull’ennesimo fronte di fuoco è riuscita ad evitare che le fiamme si propagassero. Attualmente la situazione è sotto controllo. In zona sono giunti anche gli operai forestali della comunità montana che stanno procedendo alla bonifica dell’area ed all’eventuale spegnimento di piccoli focolai.Intanto preoccupa l’incendio che si è sviluppato ieri a Positano e che durante la notte si è avviato verso Monte Catello. Le fiamme hanno raggiunto Agerola dove a quanto pare è stato chiuso anche in via precauzionale il Sentiero degli Dei. La situazione a quanto pare è sotto controllo ma gli abitanti della zona sono in preallarme dopo le terribili immagini del Vesuvio di martedì e la incredibile avanzata del fuoco alle falde del vulcano. Resta chiusa ancora la Sp2 che collega la Costiera Amalfitana all’Agro nocerino per questioni di sicurezza dopo il rogo di questa notte ai bordi della carreggiata e che pare abbia determinato crolli di pietre e di arbusti incendiati. (Amalfinotizie)

su Redazione Opera News

Vedi anche

Operazione “The last lie”, scacco allo spaccio di droga nel Vallo di Diano. 9 persone arrestate

Alle prime luci dell’alba i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del Capitano Davide Acquaviva e in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta