Home / Sport / Fiab Campania: “Non solo Tav, ma anche smart mobility per le citta’ e il turismo”

Fiab Campania: “Non solo Tav, ma anche smart mobility per le citta’ e il turismo”

 

Si terrà martedi 6 giugno a partire dalle ore 10,00 presso il PAN – Palazzo delle Arti di Napoli, in via del Mille, 60 il convegno dal titolo “Piano Regionale della Mobilità Ciclistica, la proposta della FIAB Campania” patrocinato dalla Regione Campania e il Comune di Napoli.
A circa un anno dall’approvazione della legge regionale n. 6 del 2016 con la quale la Regione Campania si impegnava ad eleborare il P.R.M.C. (Piano Regionale della Mobilità Ciclistica) la FIAB Campania illustrerà la propria proposta di Piano elaborata con Legambiente e WWF. Il convegno, al quale parteciperanno importanti relatori impegnati sui temi della mobilità sostenibile, oltre a rappresentanti nazionali e regionali della FIAB, nasce dall’esigenza fondamentale di accelerare i tempi per la redazione del piano della mobilità ciclistica, in mancanza del quale la Campania diventerà fanalino di coda a livello nazionale per quanto riguarda lo sviluppo della mobilità ciclistica.
Sarà pertanto, proprio nel giorno dell’inaugurazione della stazione TAV di Afragola, in cui FIAB discuterà di mobilità regionale e alternativa, non in contrasto con la prima, ma sicuramente in forma complementare. Importante in tal senso sarà anche l’impegno dimostrato dalla Regione Campania, nell’ambito delle precedenti riunioni dei Tavoli Tecnici della Commissione Regionale Trasporti, di voler portare avanti un dialogo con Trenitalia per garantire una migliore intermodalità ed accessibilità delle stazioni e dei treni alle biciclette.
Altri principi che hanno ispirato la proposta di Piano della FIAB sono quelli di condividere una base di partenza, che è rappresentata da una parte dai progetti e dalle realizzazioni ciclabili degli enti locali dell’ultimo decennio,  dall’altra da esperienze e da un patrimonio di conoscenze tra cui i progetti BicItalia ed EuroVelo che senz’altro potrebbero rappresentare le dorsali della futura rete ciclabile regionale, a valenza non solo cicloturistica ma anche trasportistica per il fatto di essere interconnessa con la rete delle stazioni e di penetrare nei principali centri urbani costituendone gli assi ciclabili principali. Inoltre, si richiamerà il ruolo di cabina di regia che la Regione dovrebbe svolgere nei confronti degli enti locali promuovendo e rendendo vincolanti quegli strumenti di finanziamento e di pianificazione urbanistica dedicati alla mobilità ciclopedonale, della moderazione del traffico e delle aree 30 a livello urbano.
Un contributo importante alle tematiche del convegno, inquadrate anche nel contesto nazionale, arriverà dall’Onorevole Paolo Gandolfi, coordinatore del gruppo interparlamentare Mobilità Nuova e relatore alla Camera oltre che della norma sull’omicidio stradale, anche di una proposta di modifica del Codice in favore della mobilità sostenibile. Mentre la dott.ssa Anna Donati, Membro del Gruppo Kyoto Club, già assessore ai trasporti del Comune di Napoli, incentrerà il suo intervento sull’integrazione dei diversi sistemi di mobilità.
“La bicicletta, – dichiara Giulietta Pagliaccio Presidente Naz. Fiab – può cambiare il volto delle nostre città e riqualificare il paesaggio e l’ambiente, contribuire ad uno sviluppo sostenibile ed intelligente incentrato sui tre pilastri di salute, ambiente ed economia. E’ necessario uno scatto della Regione che rischia per giunta di perdere importanti finanziamenti nazionali ed europei. Noi come Fiab, tramite le nostre associazioni e il nostro coordinamento, ce la stiamo mettendo tutta perché la Campania non rimanga indietro”. Al PAN sarà presente anche la delegazione di FIAB Camerota / Cilento.
Il programma completo del convegno prevede:
Introduzione dei lavori Titti Vollero, coordinatrice FIAB Campania.
Interverranno:
Giulietta Pagliaccio, presidente nazionale FIAB su “Il ruolo della mobilità ciclistica nelle politiche di sviluppo sostenibile”;
Paolo Gandolfi, deputato su “Governo, Regioni, Comuni, azioni possibili per lo sviluppo della mobilità ciclistica”;
Anna Donati, membro del Gruppo Kyoto Club su “Mobilità Ciclistica e integrazione con il trasporto pubblico, ferrovie turistiche e cammini”;
Giovanni Cardinali, consigliere nazionale FIAB e coordinatore CTS Bicitalia su “Leggi sulla mobilità ciclistica, pianificazione in ambito regionale. La situazione in Italia”;
Giuseppe Dimunno, coordinatore FIAB Puglia e Basilicata su “BICICAMPANIA. Una regione a misura di bicicletta”;
Enzo Russo, Area tecnica FIAB Campania su “La proposta FIAB con Legambiente e WWF per il Piano della Mobilità Ciclistica della Regione Campania”.
Concluderà i lavori il presidente FIAB Napoli Cicloverdi, Antonio Daniele.
Alle ore 13 Question time a cui farà seguito, dalle ore 13.30 un Light lunch.

Contatti:
Titti Vollero – Coordinatrice Fiab Campania – 339.6795037
Paolo Longo – Consigliere Fiab Campania e Resp. Stampa – 349.8136344

su Redazione Opera News

Vedi anche

Al Memorial “Giovanni Basile” allo Stadio Vestuti di Salerno ottima perfomance della 3 C Cilento Running

La società VIS NOVA ha organizzato il giorno 15 Maggio 2016 a Salerno, presso lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta