Home / Turismo / Castellabate. Al via la rassegna “Metti una sera con… Riccardo Scamarcio” lunedì 17 ore 22 Piazza Punta dell’Inferno

Castellabate. Al via la rassegna “Metti una sera con… Riccardo Scamarcio” lunedì 17 ore 22 Piazza Punta dell’Inferno

 

Torna a grande richiesta l’appuntamento con la Rassegna “Metti una sera con..”, che ospita volti noti del mondo dello spettacolo, del cinema e del giornalismo italiano in un salotto a cielo aperto. Lunedì 17 luglio alle ore 22 protagonista dell’evento sarà l’attore Riccardo Scamarcio, che verrà intervistato dal giornalista Rai Ettore De Lorenzo, nel magico scenario del Lungomare di Santa Maria di Castellabate in Piazza Punta dell’Inferno. «I salotti sotto le stelle hanno avuto un enorme riscontro di pubblico nella prima edizione con apprezzamenti entusiasti», spiega l’Assessore al Turismo e alla Cultura Luisa Maiuri: «Quest’estate apriamo in bellezza con l’attore Riccardo Scamarcio apprestandoci ad ospitare nel nostro “luogo dell’incanto” ottime iniziative culturali che ci daranno modo di raggiungere uno dei principali obiettivi della nostra amministrazione, incantare i turisti con una programmazione ricca di qualità». Riccardo Scamarcio, attore e produttore cinematografico dal temperamento artistico creativo, brillante e ribelle, ha ottenuto ottimi consensi dal pubblico, più volte premiato per le sue interpretazioni: una carriera ormai internazionale che lo sta lanciando anche a Hollywood. Veronica Pivetti e Antonio Caprarica saranno i prossimi ospiti della Rassegna “Metti una sera con…”, promossa dall’Assessorato Turismo e Cultura del Comune di Castellabate. Appuntamento nella Piazzetta Caduti del Mare a Santa Maria di Castellabate giovedì 27 luglio, con l’attrice e doppiatrice e domenica 20 agosto, con lo storico corrispondente Rai da Londra. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

su Redazione Opera News

Vedi anche

Campania: slitta la partenza del Metrò del Mare. Tra dieci giorni il via alle corse

La partenza del Metrò del Mare slitterà di almeno una decina di giorni. Lo riferisce …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta