Home / Cronaca / Aumenta la povertà a Salerno, i dati Svimez mettono i brividi

Aumenta la povertà a Salerno, i dati Svimez mettono i brividi

Nella città di Salerno l’11,1% della popolazione vive in stato di povertà assoluta e in tutta la provincia sono 136 i comuni con il più alto indice di vulnerabilità sociale e materiale. L’ultimo rapporto Svimez – Associazione per lo sviluppo dell’industria nel mezzogiorno – pubblicato due giorni fa è destinato a far discutere. A riportare il dossier che fotografa una situazione di grande difficoltà non solo in città ma in tutta la provincia e che coinvolge 103mila persone è stato il quotidiano La Città oggi in edicola. Fattori come vulnerabilità sociale, crescita della povertà assoluta e aumento di lavoratori con bassa retribuzione determinano un contesto sfavorevole allo sviluppo generale del tessuto economico dell’intero territorio.In 136 comuni salernitani alcune fasce di popolazioni vivono esposte a fenomeni di difficoltà come analfabetismo, famiglie giovani o con figli nelle quali nessuno è occupato, residenza in abitazioni di 40 metri quadri o meno con più di 4 occupanti, o di massimo 59 metri quadri con più di 5 occupanti.

su Redazione Opera News

Vedi anche

Pollica, arrestato 43enne trovato in possesso di oltre 90 grammi di hashish e 12 grammi di cocaina

Incessanti i controlli sul territorio per contrastare il fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e Accetta